La Gran Bretagna e Irlanda del Nord non sono più membri dell’Unione Europea, quindi cambiano le modalità di accesso per fare in futuro viaggi nel Regno Unito.

INGRESSO NEL PAESE

  • fino al 1° ottobre 2021: nessun cambiamento, per viaggi brevi si potrà entrare semplicemente con la carta d’identità o il passaporto
  • dal 1° ottobre 2021: sarà necessario il passaporto per entrare nel Paese.
Si potrà entrare nel Paese fino ad un massimo di tre mesi, ma non lavorare (a meno che non si abbia un visto lavorativo). In qualità di cittadini dell’UE, si potranno continuare a utilizzare gli eGates se si è in possesso di un passaporto biometrico e si hanno almeno 12 anni.
Entro il 2025 il governo britannico introdurrà un sistema di registrazione elettronica per i passeggeri in arrivo e in transito, che si chiamerà ETA (Electronic Travel Authorization)

ASSICURAZIONE MEDICA
Per il momento varrà la copertura assicurativa sanitaria utilizzando la propria tessera sanitaria europea, questo regolamento rimarrà in vigore anche dopola Brexit per i viaggi a scopo turistico.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *