Ryanair: nuova policy sul bagaglio a mano

Si sta facendo molto terrorismo su questa notizia, molti giornali enfatizzano questo come rivoluzione allarmando molti dei possibili utenti. E’ mio parere personale che tutto questo faccia parte di un disegno ben preciso per screditare questa compagnia. Al lato pratico cambia molto poco rispetto a quanto non succedesse già da prima. Riporto le parole di Kenny Jacops CNO Ryanair:
Ryanair, la compagnia aerea n.1 in Italia, oggi (11 gennaio) ha nuovamente informato via email tutti i clienti in viaggio da lunedì 15 gennaio che la sua nuova policy sul bagaglio a mano entrerà in vigore tra 4 giorni il che corrisponde a:
– minori tariffe per l’acquisto del bagaglio da stiva (ridotta da €35 a €25 per tutti i bagagli da stiva)
– aumento del peso complessivo del bagaglio da stiva (aumentato da 15kg a 20kg)
– il trasporto di 2 bagagli a mano per tutti i passeggeri è ancora consentito
– i clienti che non hanno acquistato l’Imbarco Prioritario possono viaggiare con 2 bagagli a mano, ma il bagaglio più grande fra i due sarà collocato (gratuitamente) in stiva al gate d’imbarco per evitare ritardi nei voli e/o nello scarico dei bagagli
“Ci auguriamo che tutti i nostri clienti apprezzino queste nuove regole per i bagagli che sono incentrate sulla riduzione delle tariffe per l’acquisto del bagaglio da stiva e sull’aumento del peso del bagaglio.
Tutti i clienti Ryanair saranno comunque liberi di portare con sé, gratuitamente, 2 bagagli a mano, ma a causa dei nostri voli costantemente molto prenotati (94% coefficiente di riempimento), e dello spazio a bordo insufficiente ad accogliere i tanti trolley con ruote, chiediamo ai clienti che non hanno acquistato l’Imbarco Prioritario di collocare il bagaglio più grande nella stiva – gratuitamente – a partire da lunedì 15 gennaio. Questo permetterà di eliminare i ritardi di imbarco e migliorerà il nostro primato di partenze nei tempi previsti.
Queste modifiche costeranno a Ryanair fino a €50 milioni all’anno, quindi speriamo che i nostri clienti possano apprezzarle e accoglierle favorevolmente”.
Kenny Jacobs, Chief Marketing Officer Ryanair

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.