Cosa fare se perdi i documenti in viaggio…

Perdere i documenti durante il viaggio può rovinare una vacanza.

La prima cosa da dire è che prima di partire bisognerebbe fotocopiare tutti i documenti, passaporto, carta d’identità, codice fiscale e anche carte di credito, ovviamente sono da conservare in un posto diverso dagli originali.
Oggi la tecnologia ci viene in aiuto, scannerizzando e conservando sui nostri smartphone.
Nel momento in cui ci si accorge di aver smarrito i documenti occorre fare immediatamente denuncia al posto di polizia del posto. Poi con la fotocopia della denuncia e il biglietto aereo di ritorno bisogna andare al Consolato o all’Ambasciata italiana che, dopo le dovute verifiche presso l’Autorità italiana competente, consegnerà un documento di viaggio provvisorio, l’ETD (Emergency Travel Document). Per questo motivo, è consigliabile anche portare un paio di foto tessera, che faciliteranno l’operazione. Da sapere che l’ETD è valido solo ed esclusivamente per quel viaggio.
E’ bene contattare anche la compagnia aerea con cui si viaggia, ognuna ha regole diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *